fbpx

Aree protette siciliane. I dati numerici

Aree protette siciliane. I dati numerici

Iniziamo con questo articolo un dossier sulle aree protette in Sicilia, parlando di numeri, per inquadrarne inizialmente, estensioni, localizzazioni ed enti gestori. Nei prossimi articoli scenderemo nel dettaglio delle singole riserve analizzandone punti di forza e deficit, sia in chiave di tutela che di fruizione.

pantelleria

PARCHI NAZIONALI

L’unico parco nazionale dell’Isola è quello di Pantelleria istituito nel 2016 è, in ordine cronologico, l’ultimo parco nazionale italiano ad essere stato istituito, e il primo in Sicilia. Ricadente all’interno del comune di Pantelleria, ha un estensione di 6.560 ettari. (Oltre al parco di Pantelleria ai sensi della legge 222/2007, era prevista l’istituzione in Sicilia di ulteriori tre parchi nazionali: il parco delle isole Eolie, quello delle Egadi e quello degli Iblei, ricadente in parte in provincia di Siracusa)

parco-delletna1

PARCHI REGIONALI

1) Il Parco dell’Etna: esteso 58.095 ettari, è stato istituito nel 1987. Ricadente nei comuni di: Belpasso, Castiglione di Sicilia, Nicolosi, Linguaglossa, Milo, S.Alfio, Pedara, Trecastagni, Zafferana Etnea, Adrano, Biancavilla Ragalna 2) Il Parco delle Madonie: esteso 39.941 ettari, è stato istituito nel 1989. Ricadente nei comuni di: Caltavuturo, Castelbuono, Castellana Sicula, Cefalù, Collesano, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Pollina, San Mauro Castelverde, Scillato e Sclafani Bagni.
3) Il Parco dei Nebrodi: esteso 85.587 ettari, è stato istituito nel 1993. Ricadente nei comuni di: (in provincia di Messina) Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capizzi, Caronia, Cesarò, Floresta, Galati Mamertino, Longi, Militello Rosmarino, Mistretta, Raccuja, Sant’Agata di Militello, Santa Domenica Vittoria, San Fratello, San Marco d’Alunzio, Santo Stefano di Camastra, San Teodoro, Tortorici, Ucria (in provincia di Catania) Bronte, Maniace, Randazzo (in provincia di Enna) Cerami, Troina
4) Il Parco fluviale dell’Alcantara: esteso 1921 ettari, è stato istituito nel 2001. Ricadente nei comuni di: (in provincia di Messina) Francavilla di Sicilia, Floresta, Gaggi, Giardini Naxos, Graniti, Malvagna, Mojo Alcantara, Mongiuffi Melia, Montalbano Elicona, Motta Camastra, Roccella Valdemone, Santa Domenica Vittoria, Taormina, Tripi, (in provincia di Catania) Bronte, Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Linguaglossa, Randazzo
5) Il Parco dei Monti Sicani: esteso 43.687 ettari, istituito nel 2014. Ricadente nei comuni di: (in provincia di Agrigento) Bivona, Burgio, Cammarata, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Santo Stefano Quisquina (in provincia di Palermo) Castronovo di Sicilia, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Palazzo Adriano, Prizzi

Per un totale di superficie protetta di circa 236.000 ettari

TABELLA PARCHI NAZ.REG.

AREE MARINE PROTETTE

  1. Isola di Ustica (PA) ha 1445 costa – ha 15951 mare
  2. Isole Ciclopi (CT) ha 624 costa – ha 623 mare
  3. Isole Pelagie (AG) ha 462 costa – ha 4136 mare
  4. Capo Gallo-Isola delle Femmine (PA) ha 160 costa – ha 2173 mare
  5. Plemmirio (SR) ha 143 costa – ha 2429 mare
  6. Isole Egadi (TP) ha 53992 mare

Per un totale di superficie protetta di 2834 ha di costa e di 79304 ha mare

RISERVE NATURALI REGIONALI

Provincia di Agrigento
Orientate: Foce del fiume Platani, Isola di Lampedusa, Torre Salsa
Integrale: Grotta di Sant’Angelo Muxaro, Macalube di Aragona
Orientata/Integrale: Isola di Linosa e Lampione

Provincia di Caltanissetta
Orientate: Biviere di Gela, Contrada Scaleri, Lago Soprano, Sughereta di Niscemi
Integrale: Lago Sfondato, Monte Conca

Provincia di Catania
Orientate: Bosco di Santo Pietro, La Timpa, Isola di Lachea e Faraglioni dei Ciclopi, Oasi del Simeto
Integrale: Complesso Immacolatelle e Micio Conti

Provincia di Enna
Orientate: Monte Altesina, Monte Capodarso e Valle dell’Imera Meridionale, Rossomanno-Grottascura-Bellia, Sambuchetti-Campanito, Vallone Piano della Corte
Speciale: Lago di Pergusa

Provincia di Messina
Orientate: Bosco di Malabotta, Fiume Fiumefreddo, Fiumedinisi e Monte Scuderi, Isola Bella, Isola di Alicudi, Isola di Vulcano, Laghetti di Marinello, Laguna di Capo Peloro, Montagne delle Felci e dei Porri
Orientata/Integrale: Isola di Filicudi, scogli Canna e Montenassari, Isola di Panarea e scogli viciniori, Isola di Stromboli e Strombolicchio, Vallone Calagna sopra Tortorici

Provincia di Palermo
Orientate: Bagni di Cefalà Diana e Chiarastella, Bosco Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco Cappelliere e Gorgo Drago, Bosco di Favara e Bosco Granza, Capo Gallo, Capo Rama, Grotta della Molara, Isola delle Femmine, Isola di Ustica, Monte Pellegrino, Monte San Calogero, Pizzo Cane, Pizzo Trigna e Grotta Mazzamuto, Serre della Pizzuta, Serre di Ciminna
Integrale: Grotta Conza, Grotta dei Puntali, Grotta di Carburangeli, Grotta di Entella

Provincia di Ragusa
Orientate: Macchia Foresta del Fiume Irminio, Pino d’Aleppo

Provincia di Siracusa
Orientate: Cavagrande del Cassibile, Fiume Ciane e Saline di Siracusa, Pantalica, Valle dell’Anapo e Torrente Cava Grande, Saline di Priolo, Oasi Faunistica di Vendicari
Integrale: Compl. speleol. Villasmundo-Sant’Alfio, Grotta Palombara, Grotta Monello

Provincia di Trapani
Orientate: Bosco di Alcamo, Foce del Fiume Belice e dune limitrofe, Isole dello Stagnone di Marsala, Monte Cofano, dello Zingaro
Integrale: Grotta Santa Ninfa, Lago Preola e Gorghi Tondi, Saline di Trapani e Paceco

Per un totale di superficie protetta di circa 71.100 ettari

TABELLA RISERVE NATURALI

TABELLA RIEPILOGO AREE PROTETTE

Il totale della superficie protetta in Sicilia da parchi, AMP e riserve ammonta cosi a circa 310.000 ha. La provincia con la più alta superficie protetta, corrispondente al 26% del suo territorio, è quella di Messina seguono, con il 22%, Catania e Palermo con il 16%.

TABELLA PERCENTUALI

Nelle provincie di Messina, Palermo e Catania sono localizzate oltre l’80% delle riserve naturali siciliane.

Riserva-dello-Zingaro

La prima riserva naturale siciliana, quella dello Zingaro, è stata istituita nel 1981, l’ultima, la riserva Grotta della Molara (Palermo) è stata istituita nel 2008. Oltre la metà di tutte le riserve siciliane, 38 su 71, sono state istituite nel periodo 1995-1998.

specTerritorioAmbiente_madonie-collesano

Il parco nazionale di Pantelleria e i 5 parchi regionali sono gestiti da specifici “Enti parco” nominati, il primo dal ministero dell’ambiente, gli altri dall’assessorato regionale territorio ed ambiente. Per quanto riguarda le riserve regionali: 27 sono gestite, in regime di concessione, dall’Azienda foreste demaniali della Regione Siciliana, 20 da associazioni ambientaliste (Legambiente, WWF, LIPU, CAI, GRE, Italia nostra, Rangers d’Italia), 17 dalle relative provincie e 7 dal CUTGANA (Centro universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agroecosistemi) dell’Università di Catania.

Marco Monterosso

Marco Monterosso

Esperto in promozione turistica e management del patrimonio culturale e ambientale... con una sfrenata passione per il territorio siciliano ! Ha scritto "qualcosa" che puoi vedere su: https://independent.academia.edu/MonterossoMarco

Rispondi la tua opinione è importante !