L’antica trasversale sicula

L’antica trasversale sicula

L’Antica Trasversale Sicula (ATS) nasce dalla passione per la storia antica. Un cammino di oltre 620 chilometri tracciato sulla scorta delle teorie dell’archeologo comisano Biagio Pace che individuò una strada del periodo greco ma forse anche più antica, che collegava Kamarina (oggi in provincia di Ragusa) alle principali città greche, indigene e puniche della Sicilia orientale ed occidentale. Una via attraversata nei millenni, da merci (grano, olio, vino, miele, sale, zolfo) e uomini (eserciti e pellegrini ai templi e santuari greci).

Nel novembre del 2017 è stata completata la mappatura definitiva in collaborazione con il LabGIS dell’Osservatorio Turistico Regionale e nell’ottobre 2018 l’antica trasversale sicula è stata percorsa da centinaia di giovani con l’obiettivo di rendere fruibile turisticamente questo percorso per riscoprire i territori attraverso il turismo esperienziale. Un modo di viaggiare e di vivere il turismo con lentezza, avendo rispetto per il territorio e per le sue persone, per le sue bellezze e per le sue tipicità.

Partendo da Kamarina si raggiunge l’antica via Selinuntina e il sito di Pantalica; da lì si attraversa il saltus camarinensis presso Licodia Eubea e poi in direzione del santuario siculo di Palikè. In seguito l’itinerario si dirige alla volta di Morgantina, del lago di Pergusa, Enna, Hyppana (nei pressi di Prizzi), Entella e Segesta, sino a Mozia.

Un cammino nella storia ma anche nei profumi, in paesaggi testimoni di differenti culture e luoghi suggestivi facendo tappa a:
Kamarina (Scoglitti), Castello di Donnafugata (Ragusa), Comiso, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Palazzolo Acreide, Cassaro, Sortino (Pantalica), Ferla, Buccheri, Vizzini, Licodia Eubea, Grammichele, Mineo, Palagonia, Ramacca, Aidone (Morgantina), Valguarnera Caropepe, Lago di Pergusa, Enna, Calascibetta, Villarosa, Villapriolo, Alimena, Resuttano, Vallelunga Pratameno, Castronovo di Sicilia, Prizzi, Hyppana, Corleone, Campofiorito, Contessa Entellina, Poggioreale, Santa Ninfa, Nuova Gibellina, Salemi, Calatafimi Segesta, Fulgatore, Mozia.

Per informazioni:
+39.351.2294623
trasversalesicula@gmail.com

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

La nostra terra

La nostra terra

Per una nuova cultura del territorio

Rispondi la tua opinione è importante !